NEWS!VIRUS

PHISHING… CI PROVANO SEMPRE!

E’ arrivata questa mail sulla mia posta personale, ne vengono inviate migliaia ogni giorno con la speranza che qualche utente ci caschi senza prestare troppa attenzione a quello che fa. Ebbene questo accade più spesso di quello che si può immaginare. Nella prima schermata, quella della mail si vede come ci sia un invito da parte di poste italiane a verificare la propria carta in quanto bloccata, ma nessun problema accedendo all’area riservata si può subito rimediare all’inconveniente e sbloccare la carta quindi, ecco pronto il link. Vi faccio notare prima di tutto come la mail riporta una dicitura assolutamente anonima riferendosi all’utente in maniera generica mentre qualsiasi comunicazione ufficiale e “diretta” al proprietario della carta riporterebbe il nome e cognome dell’intestatario. Se clicchiamo sul link il nostro browser ci blocca e ci fa notare che il sito non è protetto e ci può indurre in operazioni pericolose (per questo è importante che il vostro browser sia sempre aggiornato!). Se volessimo continuare ignorando gli avvisi di Chrome la terza immagine è il sito che ci troveremo di fronte, molto simile a quello delle poste italiane con tanto di informativa sui cookie e link per la registrazione o il recupero della password. Nell’ultima immagine vi sottolineo il vero sito di origine che compare sulla barra degli indirizzi, assolutamente non quello delle vere poste. Di mail come questa ce ne sono parecchie, e spesso fatte molto meglio che possono trarre in inganno anche i scaltri, quindi occhio e quando tornate dalle ferie dedicate 10 minuti del vostro tempo al vostro pc per aggiornare browser, antivirus e sistema operativo così da non cadere in queste vere “trappole” meglio chiamate come Phishing.